Microbirrificio

A chi si rivolge

Alle fabbriche di birra con produzione annua non superiore a 10.000 ettolitri, che dispone del requisito di indipendenza come definito all’art. 2, comma 4-bis, della legge 16 agosto 1962, n. 1354, e successive modifiche.

I Microbirrifici si dividono in due tipologie a seconda della modalità di detenzione della birra condizionata, ad accisa:

  • Sospesa
  • Assolta

Il software è utilizzato in particolare da:

  • Birrifici Artigianali

Il programma soddisfa gli adempimenti telematici per i Depositari Autorizzati ovvero quei soggetti per i quali valgono le seguenti condizioni:

  • Il codice accisa deve esistere ed essere attivo (non cessato o sospeso).
  • il codice accisa del soggetto obbligato, standardizzato a livello comunitario con lunghezza pari a 13 caratteri, abbia il 7° carattere con valore “A”.
  • appartenga al Settore “ALCOLI”
  • l’attività principale deve essere “PRODUZIONE”
  • la figura professionale deve essere “DEPOSITARIO AUTORIZZATO”.
  • il tipo impianto deve essere “MICROBIRRIFICIO”
  • il campo “TIPO MISURATORE MICROBIRRIFICI” deve essere presente nei dati di impianto.
  • Il tracciato record da utilizzare è quello identificato nel campo 1 di ciascun tipo record dal valore fisso “ALCOMB”.

Funzionalità

Gestione della contabilità del Microbirrificio (birrificio artigianale) e della presentazione esclusivamente in forma telematica del debito d’imposta periodico.

 Contabilità del Deposito Fiscale e Telematizzazione delle Accise:

  • Gestione delle ricette della birra;
  • Gestione automatizzata delle comunicazioni di lavoro, pianificazione delle lavorazioni, schema presuntivo, via Posta Elettronica Certificata;
  • Gestione del registro materie prime, mosto, condizionato;
  • Calcolo automatico del debito d’imposta;
  • Gestione automatica dei Record Telematici A, C, E, R1
  • Controllo automatico della contabilità telematica e delle scadenze (avviso via mail)
  • Gestione semplificata delle rettifiche.
  • Gestione ed archiviazione delle trasmissioni telematiche.
  • Interpretazione automatica del file di Esito
  • Integra le funzioni di “Firma e Verifica”.
  • Scambio dei dati col Servizio Telematico Doganale attraverso il modulo Integration Services
  • Importazione delle movimentazioni da gestionale*

* versione Plus

1 A=Dati di Controllo, C=Movimentazione prod. alcolici (Interni ed esterni al deposito), E=Riepilogo dei Tributi (Accise ed Imposte di Consumo), R=Ravvedimento

Stampe Registri Standard:

  • Gestione Stampe Registri su modelli predisposti autorizzati dall’Amministrazione Finanziaria per tenuta registri di Contabilità su fogli mobili
  • Stampe ed estrazioni dati per controllo contabilità.

Comunicazione di Lavoro (PEC):

  • Gestione automatizzata delle comunicazione di lavoro, pianificazione delle lavorazioni, via Posta Elettronica Certificata.